I libri non si leggono più
Ora si ascoltano

Filippo de Filippi

Immgine di Filippo de Filippi

Note sull'autore

Nato a Milano il 20 aprile 1814, si laurea in Medicina a Pavia. Dopo un breve periodo di attività presso la stessa Università come assistente di Zoologia, si trasferisce al Museo civico di Milano per tenere lezioni di zoologia, mineralogia e geologia. Nel 1848 viene chiamato da Carlo Alberto a insegnare Zoologia all'Università di Torino, succedendo a di Giuseppe Gené. Le sue ricerche di zoologia sistematica riguardano gli uccelli, i mammiferi, i parassiti. De Filippi allarga anche i suoi interessi all'embriologia e all’anatomia comparata. E' il precursore in Italia della piscicoltura: promuove l'introduzione di specie ittiche come il coregone nei laghi piemontesi, allo scopo di incrementarne la pescosità. Dapprima fissista, per quanto molto critico, all'uscita dell'Origine delle specie accoglie la teoria di Darwin, prendendo posizione contro il creazionismo nella storica conferenza di Torino dell'11 gennaio 1864. Il testo, pubblicato e diffuso in tutta Italia, è una sorta di manifesto scientifico dell'evoluzionismo, che apre discussioni e controversie non solo in campo scientifico, e porta nuovi strumenti interpretativi della realtà. Con De Filippi dunque, la scuola torinese occupa una posizione dominante nel campo della filosofia naturale. E' attento e aggiornato docente universitario di Zoologia. Adotta per il suo corso un testo di diffusione europea, il Corso elementare di Zoologia di Milne Edwards, che egli integra con un saggio sulla sessualità animale (Delle funzioni riproduttive negli animali, Milano, Vallardi, 1850), non trattata da Edwards.



Elenco Audiolibri

LINGUA TITOLO COSTO
 
Audiolibro in Italiano L'uomo e le scimie
Euro 3,00
ORDINA

Durata audiolibro: 1 ore e 20 minuti    Numero brani: 8

Vai alla scheda